Docenti e Staff

Docente Ivan Cortellessa

docente ivan

Nato a Roma nel 1973 in ottobre, informatico di professione e fotografo per passione, nel 2003 decide di fare il grande passo al professionismo, prima da solo poi fonda una società, Avanguardia Visionaria, che si occupa di informatica, fotografia e pubblicità. La passione per l'arte fotografica lo porta lontano, anche in senso geografico, con missioni umanitarie in Africa dove come reporter riesce a fare numerosi scatti molto importanti per documentare la vita e le difficoltà di ospedali e orfanotrofi.
Qui potrete trovare le sue opere:


Docente Maximiliano Fagioli

docente ivan

Nasce a Roma 44 anni fa e vive a Monterotondo. Si occupa da una vita di informatica. Ha fatto della fotografia non solo un hobby ma un prezioso strumento artistico e di comunicazione. Street, urban e ritratto sono i generi che più sente suoi ma si trova a suo agio anche negli eventi live e sportivi. La sua inesauribile voglia di mettersi in discussione lo porta a provare qualsiasi genere fotografico con sommo dispiacere del suo conto in banca!
Qui potrete trovare le sue opere:


Docente Paolo Tavassi

docente ivan

La mia storia d'amore con la fotografia inizia così, con uno sguardo estasiato e la voglia di saperne di più, prosegue con un lungo precorso da autodidatta e si incrocia con i corsi di Scuola di Fotografia Digitale. Sono nato nel 95', la mia giovane età non mi ha mai ostacolato e non mi ha fatto mai tirare indietro davanti a nuove sfide e nuove avventure, proprio come quella di entrare a far parte dello Staff della Scuola.
Qui potrete trovare le sue opere:


Docente Francesco Aru

docente ivan

Francesco Aru nasce a Suelli, in provincia di Cagliari, nel 1953. Sesto di 10 figli all'età di 10 anni si trasferisce a Roma con tutta la sua famiglia. Ha sempre lavorato nel mondo del commercio, prima con attività in proprio e dal 1985 da dirigente nella GDO. Fin dall'età adolescenziale ha coltivato la passione per la fotografia, in modo particolare del bianco e nero. Sviluppando e stampando nella propria camera oscura. La sua grande passione è tutt'oggi il mondo "Argentico" (così ama definire la fotografia analogica) ma non disdegna l'utilizzo del digitale per quanto concerne il colore. Da un anno ha raggiunto la tanto sospirata pensione e oggi vuole dare il suo contributo alla condivisione e divulgazione dell'arte Fotografica.
Qui potrete trovare le sue opere: